Quando veramente devi cambiare la stampante?

Quando veramente devi cambiare la stampante?

Se hai già letto qualche articolo del mio blog, oppure se hai ricevuto le mie mail, ormai hai ben compreso qual è la mia “mission”.

Innanzi tutto mi preme che ognuno sia messo in condizioni di utilizzare la stampante adatta al proprio lavoro, considerando il numero e il tipo di copie da fare.

Per questo motivo propongo la mia consulenza Print-Hint.

Per trovare la stampante “su misura” per le necessità del proprio ufficio.

E questo si traduce nell’acquisto di toner davvero adatti alle proprie esigenze e quindi consente anche di tagliare i costi della cancelleria.

Però, riguardo alla mia consulenza, c’è stata una cosa che mi ha fatto un venire un dubbio.

Un dubbio enorme.

Il dubbio di non essermi spiegata in quello che ho scritto nei  miei articoli e nelle mie mail.

Ora ti spiego di cosa si tratta.

Alcuni giorni fa ho ricevuto una mail da una persona e ti incollo qui di seguito il testo:

            “Buongiorno Signora Paola,

da alcuni giorni sto ricevendo le Sue mail e mi piace leggere le storie dei Suoi clienti e come hanno risolto i loro problemi.

             Mi sono rivisto in una di quelle situazioni e volevo approfittare della consulenza gratuita … solo che io non voglio cambiare stampante.

            Sa com’è, visto che funziona bene vorrei tenerla finchè non avrà dei problemi e sarò costretto a cambiarla.

            Per questo ho deciso di rispondere direttamente alla Sua mail, spiegandoLe  il mio problema.

            Le sarò grato se vorrà rispondermi in ogni caso.

            Cordiali saluti.

           Andrea B.” 

E’ proprio leggendo questo messaggio che mi è venuto il dubbio di cui ti parlavo poco fa.

Quelle parole mi hanno fatto riflettere, soprattutto perché ho pensato che poteva essere successo anche ad altri.

E quindi, temo di aver fallito nel mio intento di far capire in cosa consiste la consulenza che offro.

Ti chiedo di seguirmi, cercherò di essere il più chiara possibile, prometto!

Inizio col dirti che, qualunque sia il risultato che emerge dalla consulenza Print-Hint, NON sei costretto a cambiare la stampante.

Credo che la cosa migliore sia fare un esempio pratico.

Ecco perché è sbagliato usare lo stesso tipo di toner per fare lo stesso numero di copie.

Supponiamo che ricevo la richiesta di consulenza da parte di due persone:

– un amministratore di condominio ed un commercialista

– entrambi hanno un volume di circa 3000 copie mensili

– entrambi usano la stessa stampante (che monta un toner da 3000 copie).

Già da subito, essendo a conoscenza di questi dati, si capisce che qualcosa non va.

E sai perché? Te lo dico subito.

Lo so che a prima vista potrebbe sembrare tutto logico, perché tutti e due, anche svolgendo due lavori diversi:

– fanno lo stesso numero di copie mensili

– usano la stessa stampante e quindi lo stesso toner.

Ma c’è un “ma”, ed è proprio lui a fare tutta la differenza.

Per il suo lavoro l’amministratore di condominio stampa prevalentemente tabelle di riparto, convocazioni e verbali di assemblea.

Il commercialista invece stampa prevalentemente modelli F24, dichiarazioni dei redditi, modelli 770, ecc.

Nel primo caso per il tipo di stampe – che sono quasi tutte di testo semplice – può andare bene il toner da 3000 copie, perché soddisfa le necessità dell’amministratore.

Nel secondo caso, invece, siccome sono stampe che utilizzano molto più toner – trattandosi di documenti con molti grassetti e campi scuri – lo stesso toner non potrà fare 3000 copie, ma molte meno.

In conclusione, l’amministratore con un toner al mese può svolgere tranquillamente il suo lavoro.

Al contrario, il commercialista deve acquistare almeno un altro toner per fare lo stesso numero di copie (avendo un’intensità di stampa diversa – più elevata -).

A questo punto, in fase di consulenza, io consiglio un altro modello di stampante, che per esempio possa montare un toner da almeno 5000/6000 copie.

In questo modo, se ora il commercialista acquista:

– il toner da 3000 copie a 32,00 euro

– con la nuova stampante potrebbe avere quello da 5000 copie a 49,00 euro.

Facendo due conti veloci:

  • mentre ora deve acquistare due toner al mese e spendere 64,00 euro
  • poi può acquistarne solo uno e spendere 49,00 euro
  • e tutto ciò per avere lo stesso numero di copie, quelle necessarie per svolgere il suo lavoro.

E quindi, facendo il conteggio in termini di anno:

– attualmente spende 768,00 euro

– dopo potrà spendere solo 490,00 euro

Con un risparmio totale di 278,00 euro.

Questo è il consiglio che posso dare, nel caso specifico, al commercialista che mi ha contattato. Ma non significa che lui sia costretto a cambiare la stampante.

Semplicemente dalla consulenza è emerso che la stampante che sta utilizzando non risponde perfettamente alle necessità del suo lavoro.

E lui è venuto a conoscenza del fatto che, con la stampante attuale, deve spendere di più in toner, rispetto ad avere quella che monta il toner che fa le copie che gli servono.

Ma il mio è SOLO un consiglio, non esiste nessun obbligo di cambiare la stampante, spero che questo sia chiaro.

Quindi, nel caso specifico, il commercialista è libero di ignorare l’esito della mia consulenza e continuare ad acquistare più toner del dovuto (come ha fatto finora).

Decidendo invece, in base a quanto è emerso dalla consulenza Print-Hint di scegliere una nuova stampante – che è specifica per le necessità del suo lavoro – potrà anche iniziare a rendere più “leggero” il budget della cancelleria.

Credimi, sono davvero tante le volte in cui, nello svolgere il mio lavoro, ho modo di riscontrare situazioni simili a quella del commercialista in questione.

Sono molto più rare, purtroppo, le occasioni in cui un cliente sta già utilizzando la stampante perfetta per le sue necessità.

Ora, se tu non hai ancora approfittato della mia consulenza Print-Hint, non sai se la stampante che stai utilizzando nel tuo ufficio è quella “su misura” per te.

E magari leggendo questo articolo ti è venuto qualche dubbio… ho indovinato?

Certo è normale, magari ti starai chiedendo se sei nella situazione più simile all’amministratore di condominio oppure a quella del commercialista.

Cosa devi chiederti per scegliere con sicurezza la stampante “su misura”

In ogni caso, se anche tu fossi in una situazione simile a quella del commercialista in questione, non è del tutto una tua responsabilità. Non preoccuparti.

Forse ti sei fatto consigliare da qualcuno di tua fiducia, o hai acquistato una stampante in offerta ad un prezzo molto allettante, di quelle da non lasciarsi sfuggire!

La cosa migliore, prima di acquistare una stampante per il proprio ufficio, è quella di ricevere le giuste informazioni da personale specializzato che faccia solo quello dalla mattina alla sera, possibilmente da diversi anni e che sia sempre aggiornato con le evoluzioni del settore.

Persone esperte nel loro lavoro che devono farti alcune domande utili per capire quali sono le reali e specifiche necessità del tuo ufficio.

In pratica, cosa ci devi fare TU con la tua stampante.

E’ fondamentale che l’acquisto sia fatto “su misura” per le tue esigenze.

Solo in questo modo metti al centro le necessità del tuo ufficio e non perdi tempo inutile. Quindi hai la certezza di lavorare in serenità, evitando di acquistare troppi toner (inutili!) e di buttare un sacco di soldi.

Un po’ come ti succede quando hai mal di schiena, per esempio.

Tua moglie va in farmacia e ti prende un antidolorifico, ma non ti passa.

Allora ne parli con un amico o un collega e ti consiglia un  antinfiammatorio che per lui ha funzionato subito.

Non potendo più sopportare il dolore ci provi, ma niente. Fai altri tentativi, ma il dolore continua.

Se invece vai da uno specialista, ti farà una serie di domande per capire ed inquadrare la tua situazione. Solo dopo aver valutato la causa del tuo problema ti darà la cura “su misura” per te e finalmente cominci a stare meglio.

Se ci fossi andato subito avresti speso meno soldi in farmaci inutili per te e avresti sofferto di meno, sei d’accordo?

Ecco, la stessa cosa succede quando scegli la stampante “su misura” per il tuo lavoro, quella davvero adatta alle necessità del tuo ufficio.

E tu non hai tempo per soffrire di mal di schiena. Come non hai tempo – ne voglia, se posso permettermi – di star dietro alla stampante.

E allora, per scoprire il “rimedio” adatto al lavoro del tuo ufficio non ti resta che approfittare della mia consulenza Print-Hint.

Poi sarai completamente libero di decidere se continuare a usare la tua stampante o acquistarne una nuova adatta alle tue necessità.

Naturalmente, come nel caso dell’amministratore di condominio, può essere che quella che stai utilizzando è GIA’ la stampante adatta al tuo lavoro.

Quindi procedi tranquillo nell’acquisto dei tuoi toner come hai fatto finora, visto che sono quelli che ti servono per le tue stampe.

Nel caso la tua situazione attuale risulti essere “lontana” da quella davvero “su misura” per te, forse perché stai acquistando troppi toner per fare le stampe che ti servono…

…allora in questo caso – per cominciare a dare una sistemazione ottimale al tuo ufficio – puoi scegliere la stampante che davvero risponde perfettamente alle tue necessità.

E questo ti è possibile tenendo conto dei conteggi e delle valutazioni evidenziati dalla consulenza Print-Hint.

Così avrai risolto una volta per tutte la sezione “stampanti e toner” del tuo ufficio e avrai spazzato via un bel po’ di ansia e di problemi.

D’ora in poi, con la stampante adatta alle tue necessità, con i toner adatti alla tua attività, non dovrai più preoccuparti di niente altro.

Con la possibilità, da non sottovalutare, di dare respiro al budget della cancelleria.

Quindi ora sai cosa puoi fare per iniziare a lavorare nella situazione ottimale per te.

Sai che la consulenza è gratuita e richiede pochi minuti.

Puoi inserire i tuoi dati nel form che trovi in fondo alla pagina.

Aspetto di conoscerti presto.

 

Paola Occelli

di Prontotoner.com

Scegli il tuo toner

Passa ora allo shop e scegli tra decine di toner di qualità per la tua stampante.


PER QUALSIASI INFORMAZIONE SCRIVIMI UNA MAIL


* Acconsento al trattamento dei miei dati (Leggi la Privacy Policy)

error: Content is protected !!